Descrizione Progetto

logo leostrutture con gazzella ingegneria strutturale geotecnica

“Aiutiamo i clienti a vivere in edifici sicuri”

immagini Bibliomediateca

  • prospetto bibliomediateca potenza revolution
  • bibliomediateca potenza realtà virtuale
  • bibliomediateca provinciale potenza prospetto frontale 1
  • bibliomediateca provinciale potenza prospetto 4
  • bibliomediateca provinciale di potenza scale interna
  • bibliomediate provinciale potenza isolatore sismico
    isolatore sismico elastomerico FIP
  • modello di calcolo Fem bibliomediateca provinciale Potenza
    modello di calcolo FEM

Descrizione

L’edificio adiacente al Palazzo della Provincia nel Comune di Potenza, ha una superficie strutturale di circa 6473 mq e un volume pari a circa 15.000 mc. Esso è costituito da due piani interrati adibiti ad archivi e a locali tecnici, da sette piani fuori terra adibiti ad uffici, sale lettura, laboratori, internet point, sala conferenza, caffetteria e servizi, da un piano di copertura con locale tecnico.

La struttura è stata realizzata in cemento armato, con fondazioni a platea, strutture portanti verticali costituite da pilastri e pareti e solai a soletta piena. L’aver realizzato solai a piastra piena, armati con armatura di tipo Bamtec, ha costituito un vantaggio tecnico, economico, di sicurezza e di gestione del cantiere:

  • Casseforme modulari, leggere, montabili in condizioni di massima sicurezza.

  • Possibilità di disarmo anticipato e ridotta incidenza del costo di cassero).

  • Migliore gestione del cantiere per riduzione dei materiali da movimentare.

  • Riduzione dei tempi di realizzazione con risparmio complessivo dei costi di cantiere.

  • Migliore trasmissione dei tagli sismici ai pilastri.

  • Totale libertà di posizionamento e dimensionamento dei pilastri nella carpenteria.

  • Assenza di travi calate

  • Minori costi di riparazione in caso di forti terremoti.

L’armatura dei solai è di tipo Bamtec, ossia tappeti arrotolati di armatura costituita da barre di acciaio parallele, collegate e mantenute in posizione da nastri portanti trasversali. L’armatura in tappeti, srotolata in cantiere al momento dell’esecuzione del getto, è stata ultimata con ferri di completamento e armatura di punzonamento laddove necessari. Con solai portanti a piastra, la trasmissione dei carichi ai pilastri, avviene senza l’intermezzo delle travi, come nei classici schemi a telaio.

L’edificio è stato protetto sismicamente mediante l’introduzione di isolatori elastomerici e a scorrimento situati all’intradosso del 2° piano interrato. Essi consentono lo spostamento dell’edificio in caso di sisma senza che le relative azioni si ripercuotano sull’edificio stesso. Grazie alla presenza degli isolatori, la sovrastruttura, comportandosi come un corpo rigido, subirà spostamenti relativi interpiano molto contenuti e danni alle parti non strutturali (tompagni, tramezzi, ecc) molto limitati e tali da non compromettere la funzionalità dell’edificio anche in caso di sisma violento.

Lo studio “Leostrutture” ha prestato servizi di ingegneria strutturale ed, in particolare: verifica di vulnerabilità sismica, progettazione definitiva ed esecutiva, direzione dei lavori e coordinamento delle sicurezza in fase di progetto

protagonisti

Se questo progetto da noi realizzato è stato di tuo interesse, condividilo con amici o colleghi..!!

bottone verde scopri altri progetti