Descrizione Progetto

logo leostrutture con gazzella ingegneria strutturale geotecnica

“Aiutiamo i clienti a vivere in edifici sicuri”

immagini studentato

  • casa studente foggia adisu ante operam
    ante-operam
  • casa studente foggia adisu prospetto anteriore 2
  • casa studente foggia adisu prospetto anteriore 1
  • casa studente foggia adisu prospetto posteriore 6
  • casa studente foggia adisu prospetto posteriore 3
  • casa studente foggia adisu prospetto posteriore 4
  • casa studente foggia adisu prospetto posteriore 7
  • casa studente foggia adisu armature platea

Descrizione

Lo studio di ingegneria strutturale “Leostrutture” ha progettato le opere architettoniche e strutturali della casa dello studente “Maria Cristina di Savoia” realizzata dall’Università degli studi di Foggia in Via Di Vittoria, 99 – Foggia. 

L’edificio ha una superficie strutturale di circa 6.000 mq e un volume pari a 15.000 mc ed è destinato a casa dello studente.

Il progetto è consistito nella demolizione e ricostruzione dell’edificio esistente, dopo aver verificato che le condizioni strutturali erano tali da non considerare conveniente il suo adeguamento sismico.

Le principali caratteristiche delle opere edili sono:

  • partizione verticali esterne in termolaterizio con rivestimento esterno a cappotto da 10 cm

  • Superfici esterne in rivestimento plastico spatolato;

  • Infissi esterni in alluminio

  • partizioni verticali interne in cartonegesso per consentire flessibilità nel layout

  • pavimenti in gres porcellanata a tutta massa

  • rivestimenti delle scale in Pietra di Trani

  • controsoffitti in pannelli al di sotto dei quali sono allocati gli impianti di climatizzazione

La struttura dell’edificio è a scheletro indipendente in c.a., con travi, pilastri e solai laterocementizi. Solo il solaio di copertura del piano interrato è composto da pannelli alveolari prefabbricati.

L’organismo edilizio è stato scomposto in nove corpi di fabbrica in modo da conferire maggiore regolarità geometrica e quindi maggiore sismoresistenza. In ognuno dei nove corpi è garantita la distribuzione regolare degli elementi strutturali in modo da favorire la ridistribuzione regolare degli effetti dovuti all’azione sismica 

protagonisti

Se questo progetto da noi realizzato è stato di tuo interesse, condividilo con amici o colleghi..!!

bottone verde scopri altri progetti